Coppa Piemonte, nel weekend si gioca al Centro Sportivo

VI8_9034Prosegue l’avventura delle nostre squadre in Coppa Piemonte che, alle prese con infortuni e assenze, sono accumunate dal dover far di necessità virtù. Non fa drammi Giulio Barberis costretto ancora a quota zero in classifica dopo la doppia sconfitta patita con il Lillarella, la mista Settimo Parella composta esclusivamente da ragazze under 18. Male le sue ragazze sabato nella gara di andata scese in campo senza “vis pugnandi”, meglio – anche se il risultato e i parziali non rendono merito al diverso atteggiamento mostrato sottorete – nella gara di ritorno mercoledì sera al Centro Sportivo Lingotto. “Dobbiamo rimboccarci le maniche, lavorare duro in palestra e non cedere a sciocchi alibi che non servono a crescere nè individualmente nè come squadra”, commenta il coach. Da segnalare l’esordio dell’under 14 Alessandra Viana nel ruolo di libero che, dopo qualche iniziale difficoltà, si è poi ben disimpegnata. “Mancano tre settimane all’inizio del campionato e senza fare drammi c’è tutto il tempo per farsi trovare pronti ai nastri di partenza”, chiosa Barberis.

Torna invece da Pasta di Rivalta con 5 punti all’attivo che la pongono immediatamente a ridosso di Oleggio e Gamba Safety Sprintvirtus (prossime avversarie in campionato) la serie C. Coach Appi deve però accusare l’infortunio occorso a Silvia Viotto, ricaduta male dopo un salto a muro infortunandosi alla caviglia destra. Tempi di recupero ancora da definire anche se in casa Lingotto si spera nel ritorno della centrale orbassanese per la prima di campionato. Al suo posto, sabato scorso, entrava Giulia Falaguerra, autrice di una buona prova, e la squadra, con un minimo sbandamento solo nella terza frazione chiusa in rimonta ai vantaggi vinceva 3 a 0 la prima gara contro le padrone di casa dell’Union Pinerolo. “Per la prima volta siamo stati sotto in un set, ma la squadra ha saputo mettere in campo grinta e la giusta determinazione che, alla fine, ci hanno comunque permesso di aggiudicarcelo”, racconta coach Appi. Tarozzo e compagne chiudevano ancora con un successo, ma per 2 a 1, il secondo match di giornata contro l’Asta del Mobile Caselle. “Ho fatto diversi esperimenti – spiega il coach – e ci tornerò sopra con l’ausilio del video. Sono soddisfatto di aver potuto dare spazio a tutte e 11 giocatrici a mia disposizione. Peccato solo per l’infortunio a Silvia”.

Sabato la serie C sarà di scena al Centro Sportivo Lingotto contro Mokaor Vercelli e Sicom Crb Cherasco. Inizio alle 15.30. La D invece viaggerà verso Almese dove, alla ricerca del primo punto, se la vedrà con Isil e Chatillon.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + nove =